Vai al contenuto

Cosa vedere a Chengdu oltre ai panda

Stai pianificando un viaggio a Chengdu, la capitale del Sichuan? Scopri cosa fare e cosa vedere oltre ai panda.

ponte anshun a chengdu

Chengdu è la capitale della provincia del Sichuan, una delle più belle della Cina. Ho visitato il Sichuan l’anno scorso durante un viaggio per fotografare il leopardo delle nevi ma non avevo avuto il tempo per visitare la città. Quindi quando recentemente l’ente del turismo mi ha invitato assieme ad altri blogger a esplorare Chengdu sono stato più che contento di accettare.

Chengdu è secondo diverse classifiche una delle città più vivibili della Cina ed è anche considerata la capitale della moda in Cina. Negli ultimi anni ha saputo evolversi ed è diventata un’importante centro tecnologico con una popolazione totale di oltre 14 milioni di abitanti. Nonostante i recenti sviluppi, Chengdu è comunque una città con una storia molto antica a differenza di alcune metropoli moderne come Shenzhen. Due delle cose per cui è più famosa sono senza dubbio il cibo e i panda. Ci sono quindi diversi motivi per visitare questa bella città vicino all’altopiano del Tibet.

Un fatto interessante riguardo a Chengdu: è stato il primo posto in cui le banconote sono diventate di uso comune, circa 1000 anni fa

Qual è il periodo migliore per visitare Chengdu

tempio a chengdu

Come molti altri posti in Cina, i mesi migliori per viaggiare sono la primavera e l’autunno. Gli inverni non sono estremamente freddi, a differenza del nord della Cina, ma il tempo è spesso grigio e nebbioso (a Chengdu ci sono in media solo 60 giorni all’anno di sole). I mesi estivi sono invece molto caldi e piovosi. Se puoi scegliere quindi ti consiglio di evitare estate e inverno. Qui puoi cercare i voli per Chengdu.

Cosa vedere a Chengdu: Kuanzhai Alley

Kuanzhai Alley

Kuanzhai Alley (宽窄巷子) è un’area che comprende Kuan Alley, Zhai Alley e Jing Alley e sono vicoli vecchi centinaia di anni. La maggior parte degli edifici ha preservato l’architettura originale ma gli interni sono molto diversi: troverai locali chic, starbucks e ristoranti di ogni genere. Quest’area racchiude quindi la Cina tradizionale e quella moderna. Ci vogliono circa un paio d’ore per visitare l’intera zona che si trova nel centro della città.

Fare una passeggiata nel Parco del Popolo (People’s Park)

people's park a chengdu

Praticamente ogni città Cinese ha un parco pubblico dove ci si può rilassare e osservare i locali impegnati in ogni sorta di attività tra cui canti e balli popolari e Chengdu non fa eccezione. Se non sei mai stato in Cina il People’s Park (Parco del Popolo) è un ottimo posto dove perdersi per un paio d’ore. Il parco è stato costruito nel 1911 e copre una superficie totale di 112639 metri quadrati. Oltre ai giardini ci sono un piccolo lago artificiale e una casa da tè vecchia di diversi secoli (鹤鸣茶馆). Il parco si trova al centro della città ed è facile da raggiungere.

cosa fare e cosa vedere a chengdu

Se ti senti particolarmente coraggioso puoi unirti ai locali per una bella pulizia delle orecchie in compagnia

Fare shopping nel centro commerciale più grosso della Cina: il New Century Global Center

New Century Global Center

Si dice che tutto è più grande in Texas, ma chi ha inventato questo modo di dire dovrebbe visitare la Cina di oggi. Non passa mese che non venga battuto qualche record: ponte più lungo, ponte più alto, rete ferroviaria ad alta velocità più lunga al mondo ecc.

Il New Century Global Center è solo l’ultimo edificio dei record. Al momento è l’edificio più grande al mondo per quanto riguarda la superficie totale. E probabilmente più corretto chiamare questo mostro un edificio multifunzionale perchè al suo interno si trova praticamente di tutto ed è stato progettato proprio per assomigliare ad una città in miniatura. C’è un albergo con oltre 2000 stanze, una spiaggia coperta lunga più di un kilometro, innumerevoli uffici, sale conferenze, un complesso universitario, due centri commerciali, un cinema IMAX, un villaggio mediterraneo, una nave pirata(!?) e una pista da pattinaggio di dimensioni olimpiche! Il New Century Global Center è grande il doppio rispetto al precedente detentore del record a Dubai. Puoi arrivare al mall facilmente prendendo la metro: linea 1 stazione di Jincheng Square.

Provare la cucina super piccante del Sichuan

hot pot piccante di chongqing a chengdu nel sichuan
peperoncini piccanti

La Cina è un paradiso per chi ama provare diversi tipi di cibo e la cucina del Sichuan è particolarmente famosa per quanto è piccante (gli amici Calabresi hanno un valido avversario). Uno dei piatti più famosi è l’hot-pot.L’hot-pot è un piatto comune un po’ in tutta la Cina e praticamente ogni città ha la sua versione ma è stato creato per la prima volta a Chongqing, una volta parte della provincia del Sichuan.
Se ami il cibo piccante non troverai hot-pot migliori in nessun’altra parte della Cina.
Se invece non ami il cibo piccante o per motivi di salute non puoi mangiarlo potresti avere un po’ di difficoltà a mangiare nei ristoranti. Nel Sichuan, ma anche nello Yunnan, il peperoncino è sacrosanto.

Puoi provare a dire che non puoi mangiarlo (我不可以吃辣椒), ma per esperienza personale il più delle volte il cameriere ti risponderà: 不好吃啊!che significa: senza peperoncino non è saporito! e ce ne aggiungerà comunque un po’.

cervello di maiale

L’hot-pot super piccante non è una sfida sufficiente per te? Prova il next-level: cervello di maiale!

Museo Jinsha

museo jinsha
museo jinsha a chengud

Se sei appassionato di storia e di Cina il museo Jinsha è un posto molto interessante da visitare. Il sito archeologico su cui è stato costruito il museo fu scoperto nel 2001 e alcuni degli artefatti ritrovati risalgono al 1000 a.c. All’interno del museo ci sono diverse sale e ci vogliono circa un paio d’ore per girarlo tutto.

Alcuni ritrovamenti includono avorio (zanne di elefanti che vivevano nell’area), artefatti di giada, oggetti di bronzo e oro e pietre intagliate. Non è comune trovare siti archeologici simili in Cina e anche se non sono un’esperto di storia ho comunque apprezzato molto la visita.

Il sito di Jinsha è uno dei ritrovamenti archeologici più importanti del 21° secolo. L’intera area copre una superficie di circa 5 km quadrati. Per arrivare al museo puoi prendere la linea due della metro e uscire alla stazione Yipintianxia quindi prendere l’uscita B e camminare verso nord per circa 1 km verso l’ingresso est del museo.

Shu Feng Ya Yun Sichuan Opera

sichuan opera

Oltre all’hot-pot ed ai panda, l’opera è una delle cose caratteristiche della provincia del Sichuan. Il teatro Shu Feng Ya Yun è il posto migliore a Chengdu per guardare l’opera. Lo spettacolo consiste in diverse esibizioni introdotte da una presentatrice in Inglese e Cinese. Alcune esibizioni includono: canto, marionette, ombre cinesi e brevi rappresentazioni teatrali. Il prezzo parte dai 150 RMB e secondo me sono soldi ben spesi.

Una visita ai panda nel Chengdu Research Base of Giant Panda Breeding

centro di ricerca sui panda a chengdu

In questo articolo spiego cosa fare e cosa vedere a Chengdu oltre ai panda ma non puoi visitare questa città senza vederli. Nei dintorni della città ci sono altri centri e al momento in tutta la Cina ci sono circa 40 parchi in cui i panda vengono studiati e protetti. Quello che si trova a Chengdu è il più famoso e uno dei più accessibili. Ci si può arrivare tranquillamente in metro. Il progetto per la conservazione dei panda ha avuto un tale successo che a partire dal 2016 non è più una specie in pericolo. Questo non significa che non ci siano altre sfide ma è una buona notizia che fa piacere sentire.

Se ti interessa approfondire l’argomento ho parlato in un articolo precedente di quello che si sta facendo per salvare gli animali in via di estinzione in Cina. Una cosa molto importante da tenere in considerazione se vuoi visitare il centro è che in estate molti panda vengono spostati al chiuso in grosse sale con l’aria condizionata e purtroppo la vetrata è relativamente piccola quindi può essere sovraffollato. Il periodo migliore per vedere i panda e prima o dopo l’estate.

Il santuario di Wuhou (Wuhou Shrine)

Wuhou Shrine a chengdu

Situato nella parte sud-ovet del centro di Chengdu, e di fronte al mio ristorante tibetano preferito, il Wuhou Shrine è dedicato a Zhuge Liang, il Primo Ministro di Shu durante il periodo dei Tre Regni in Cina. È spesso ricordato come il più grande e dotato stratega della sua era. Zhuge non era solo un importante stratega militare e uomo di stato; era anche un dotato studioso e inventore.

All’interno del parco si trovano anche il tempio di Liu Bei, l’imperatore di Shuhan, e numerose statue di importanti governanti nella storia della Cina antica. Se questo luogo ti interessa ti consiglio di prenore una visita guidata per capire meglio la storia dietro alle varie statue e templi.

Escursioni fuori da Chengdu: Dujiangyan e Qingcheng Mountain

montagne Dujiangyan e Qingcheng

Se hai un po’ di tempo puoi pianificare una gita di un giorno fuori da Chengdu. Due delle attrazioni migliori sono Dujiangyan e Qingcheng Mountain.
Dujiangyan è una antico sistema di irrigazione costruito nel 256 a.c. dal Governatore dello stato di Shu Li Bing e dal figlio e serviva a regolare per l’irrigazione e controllare le inondazioni. Il progetto era così ben fatto che il sistema è ancora in uso oggi.

Questo sistema devia parte dell’acqua del fiume Minjiang in un acquedotto che si dirige verso Chengdu. Per la sua costruzione, dovette essere tagliata parte della montagna che si frappone fra il fiume e la città, obiettivo raggiunto molti secoli prima dell’invenzione dell’esplosivo grazie al riscaldamento e successivo raffreddamento della roccia per renderla più tenera e romperla più facilmente. Per ridurre la quantità di limo che entrava nell’acquedotto, venne costruito un argine al centro del fiume. Uno sfioratore permette il deflusso dell’acqua in eccesso, per prevenire inondazioni del bacino di Chengdu.

Wikipedia
Dujiangyan

Oltre al sistema di irrigazione a Dujiangyan ci sono anche numerosi templi

Qingcheng vicino a chengdu

Qingcheng Mountain è uno dei luoghi più importanti per la religione Taoista in Cina. Con il solito linguaggio poetico Cinese la montagna è definita ‘la più pacifica e isolata montagna sotto il cielo’. Si tratta ovviamente di un’esagerazione ma è innegabile che la montagna si relativamente “pacifica” soprattutto rispetto ad altri luoghi frequentati dai turisti. Per arrivare in cima alla montagna devi percorrere un sentiero e poi scegliere di proseguire a piedi oppure prendere una funivia.

Il sentiero è, in tipico stile Cinese, formato da una serie di scalini di legno che permettono di arrivare facilmente fino in fondo. Lungo il percorso ci sono molti templi e pagode oltre a, ovviamente, moltissimi negozi che vendono un po’ di tutto.

L’enfasi nel Taoismo è sulla relatività della verità. Il taoismo insegna anche a non fare troppo affidamento su altre persone, a differenza del buddismo che enfatizza la sofferenza della vita e come alleviarla in se stessi e negli altri.

Consigli utili per organizzare il viaggio a Chengdu

street food nel sichuan
  • Come ho scritto all’inizio dell’articolo, prima di decidere quando visitare Chengdu considera il clima. Molto probabilmente questa città non sarà la tua unica destinazione in Cina e in genere autunno e primavera sono i periodi migliori per girare in tutto il paese.
  • Ricordati che la maggior parte dei social media e siti che usiamo sono censurati. Se vuoi usarli in Cina devi procurati una VPN.
  • chengdu in 2 giorniPer entrare in Cina è necessario il visto. Tieni presente che ci vuole un po’ di tempo per ottenerlo quindi ti consiglio di muoverti in anticipo. A partire dal 2019 c’è la possibilità di visitare Chengdu e altre città per 144 ore senza richiedere il visto ma ricordati che non puoi lasciare la città nella quale atterri.
  • La lingua è un grosso problema quando si visita la Cina. Per fortuna sempre più persone, soprattutto i giovani, iniziano a parlare un po’ di inglese. Se devi chiedere qualcosa è meglio provare con i più giovani.
  • Se ti sei perso e hai bisogno di indicazioni chiedi informazioni ad almeno 3 persone diverse. E’ una regola che uso sempre e mi ha aiutato e risparmiare tempo.
  • Ci sono molte opzioni per quanto riguarda gli alberghi a Chengdu e su booking.com puoi trovare delle buone offerte. La scelta migliore quando si viaggi in Cina resta comunque Trip.com. Ricordati che la differenza principale tra gli hotel Cinesi e quelli internazionali (4 o 5 stelle) non è tanto nella qualità delle camere ma nella colazione. Se non ti entusiasma l’idea di iniziare la giornata con noodles e congee allora opta per un’albergo internazionale.

Se stai pianificando un viaggio in Cina non perderti la mia guida di viaggio. Qui trovi un articolo su un’altra città molto interessante in Cina: Nanjing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.