Vai al contenuto

Domande frequenti sui viaggi in Cina: tutto quello che devi sapere

Viaggiare in Cina può essere impegnativo, anche per i viaggiatori più esperti. In questa breve guida, cercherò di rispondere alle domande più comuni per chi visita la Cina per la prima volta.

Non molto tempo fa, ho scritto una guida completa sulla Cina, spiegando come organizzare le tue vacanze. In questa guida più breve, affronterò alcune delle domande più comuni che molti mi hanno fatto. Spero che troverai utili queste informazioni.

Dove posso prenotare hotel, treni e biglietti aerei?

bullet train china

L’unica vera opzione dispobinile in Inglese è Trip.com. Puoi trovare hotel e alcuni voli su app come Booking, ma i prezzi sono molto più alti e ci sono meno opzioni.

I biglietti del treno sono disponibili anche sul sito web ufficiale delle Ferrovie Cinesi e nell’app. Non dovrai pagare alcuna commissione, ma devi recarti di persona presso una qualsiasi stazione ferroviaria per attivare il tuo account. Quindi, a meno che tu non sia già in Cina, non consiglio questa opzione.

I biglietti del treno sono disponibili solo fino a 15 giorni prima della data di partenza. Alcune agenzie online affermano di poterli prenotare 30 giorni prima, ma non è vero. Inoltre, a differenza dell’Europa, i biglietti hanno un prezzo fisso e non importa se li acquisti 15 giorni o 1 giorno prima. Puoi anche cancellarli gratuitamente fino a 48 ore prima della partenza.

Devo stampare il biglietto del treno?

Non è più necessario avere un biglietto cartaceo del treno. Il tuo biglietto è associato al passaporto che hai usato per acquistarlo e ti basterà scannerizzarlo prima di salire a bordo del treno.

Quali app sono necessarie per viaggiare in Cina?

Capire quale app utilizzare in Cina è probabilmente la parte più difficile nell’organizzare il viaggio. Fondamentalmente, ogni singola app utilizzata nel resto del mondo è o vietata o censurata. Quindi non sarai in grado di utilizzarla senza una VPN (qui spiego nel dattaglio cosa sono le VPN e perchè dovresti sempre usarne una anche al di fuori della Cina).

Le app più importanti di cui avrai bisogno mentre sei in Cina sono:

  • WeChat: è l’app di messaggistica in tempo reale che usano tutti. Può anche essere utilizzata per pagare praticamente ogni cosa. Puoi collegare la tua carta di credito alla funzione WeChat Pay, ma ho sentito molte persone lamentarsi che la maggior parte delle volte non funziona. Ha una funzione integrata per tradurre i messaggi di chat nella lingua predefinita del tuo telefono. Davvero non puoi sopravvivere in Cina senza WeChat. Una cosa importante: per attivare il tuo account WeChat, dovrai chiedere a qualcuno con un account già attivo di scannerizzare il codice QR del tuo nuovo account.
  • Alipay: è utilizzato per effettuare pagamenti online e, a differenza di WeChat Pay, funziona con la maggior parte delle carte di debito e di credito straniere. Puoi anche utilizzare Alipay per pagare il tuo viaggio in metropolitana o autobus e puoi usarlo per noleggiare una delle biciclette o biciclette elettriche che vedrai nella maggior parte delle città. Alipay può anche essere utilizzato per tradurre testi e messaggi.
  • Didi: è una delle varie app utilizzate in Cina per chiamare un taxi. Didi è l’app che consiglio perché è in inglese.
  • Trip.com: come ho detto prima, Trip è semplicemente la migliore app in inglese per prenotare tutto per i tuoi viaggi in Cina. L’unica cosa che non sarai in grado di prenotare sono gli autobus pubblici. Al momento, solo le persone con una carta d’identità cinese sono autorizzate a prenotarli online. Gli stranieri dovranno recarsi di persona alla stazione degli autobus.
  • Maps.me: questa è una buona alternativa a Google Maps poiché è aggiornata e può essere utilizzata offline. Il problema principale è che non troverai informazioni sui mezzi pubblici. Se hai un iPhone, puoi utilizzare Apple Maps.

L’inglese è comunemente utilizzato?

No, l’inglese non è comunemente parlato, specialmente al di fuori delle città più grandi come Shanghai. Avrai bisogno di un traduttore per comunicare e puoi utilizzare per esempio la mini-app all’interno di Alipay.

Posso usare contanti in Cina?

Sì, puoi, ma i contanti sono praticamente scomparsi dato che tutti usano WeChat o Alipay. La maggior parte delle volte, se mostri una banconota da 100 RMB (la banconota con il valore più alto in Cina), le persone cercheranno di dire che non hanno resto. Quindi è di fatto poco pratico usare contanti, anche se tecnicamente possibile.

Puoi prelevare contanti dalla maggior parte degli sportelli bancomat e ti consiglio la Bank of China.

Dove posso comprare una SIM card cinese?

Se il tuo telefono supporta le e-SIM, puoi utilizzare Holafly. Il vantaggio di questa opzione è che include già una VPN. Se il tuo telefono non supporta le e-SIM, allora dovrai comprarne una in uno dei negozi nella città in cui atterri. Ricorda di portare con te il passaporto e di armarti di pazienza. Ci sono solo 3 operatori telefonici in Cina: China Unicom, China Telecom e China Mobile. Non c’è molta differenza tra di loro.

Quale VPN funziona per davvero in Cina?

china internet

Come ho detto, senza una VPN, perderai l’accesso a praticamente tutte le app che hai nel tuo telefono. Il problema è che è piuttosto difficile capire quale funziona perché la maggior parte è bloccata dal governo e le informazioni che trovi online sono spesso datate.

Posso dirti con certezza che le VPN più famose come ExpressVPN e NordVPN NON funzionano.

Ricorda di scaricare e installare la VPN prima di partire per la Cina perché Google Play Store e i siti web delle VPN sono bloccati. Infine, consiglio di avere DUE VPN perché può accadere che una che funziona perfettamente venga improvvisamente bloccata: è meglio avere un backup. Detto questo, queste sono le che consiglio:

  • Astrill: è la VPN più usata dagli stranieri che vivono in Cina perché non da’ mai problemi. Il lato negativo è che è molto costosa, specialmente se la acquisti solo per un mese. Puoi scaricarla qui.
  • Mullvad: questa VPN si concentra sulla privacy grazie alla sua politica no-log. È anche molto più economica e per ora funziona molto bene. Puoi scaricarla qui.
  • Shadowsocks: si tratta di un protocollo di crittografia sviluppato in Cina per aggirare il Grande Firewall ed è più avanzato rispetto a una VPN normale. È necessario avere una certa conoscenza tecnica per configurare correttamente i server, quindi non è un opzione adatta a tutti, ma è abbastanza economico per ciò che offre. Io utilizzo questi server.

Quando è il periodo migliore per viaggiare in Cina?

Yubeng Yunnan travel guide

Data la dimensione del paese è difficile rispondere in maniera semplice. Una cosa facile da capire è quando è il momento peggiore per visitare la Cina. Evita a tutti i costi il Capodanno cinese, la Festa del Lavoro (prima settimana di Maggio) e la Festa Nazionale (prima settimana di Ottobre).

Poi, come regola generale, gli inverni sono freddi, e lo patirai soprattutto a sud del fiume Yangtze perché le case e i ristoranti non hanno il riscaldamento. Il nord della Cina è molto più freddo, ma tutti i luoghi al chiuso sono riscaldati.

Le estati sono generalmente calde e molto umide, e può piovere parecchio. Alcuni luoghi, come il centro dello Yunnan, hanno invece temperature piacevoli quasi sempre. Il Tibet ha un clima relativamente mite per la maggior parte dell’anno. Qui trovi la mia guida di viaggio.

Ho bisogno di un’agenzia di viaggi?

Per la maggior parte delle persone e delle destinazioni, la risposta è no. Ci sono alcune eccezioni, come luoghi remoti come Dulongjiang, dove non è possibile arrivarci senza un autista e una guida locale serve per aiutarti a trovare le donne tatuate.

Sono comuni le truffe?

Se confronti la Cina con il resto dell’Asia, le truffe e i furti con scippo non sono così comuni, sicuramente grazie all’ampio utilizzo di telecamere di sorveglianza. Basta seguire le regole più comuni e non dovresti avere grossi problemi.

Posso usare il drone in Cina?

dawa rice terraces

Sì, puoi, ma dal 1° Gennaio 2024, tutti i droni devono essere registrati presso l’Ente dell’Aviazione Civile. Anche se il sito web ufficiale è bilingue, puoi registrarti solo nella versione cinese. Avrai anche bisogno di un numero cinese per autenticare le tue credenziali di accesso. L’altra limitazione principale è l’altitudine massima di 120 metri.

Infine, ogni città ha le proprie regole. Ad esempio, tutti i droni sono vietati a Pechino. Puoi invece volare a Shanghai, ma devi registrare ogni singolo utilizzando una mini app su Alipay. La maggior parte delle altre città non ha limitazioni così rigide. Qui puoi trovare maggiori informazioni sulle regolamentazioni mondiali dei droni.

Se hai altre domande, non esitare a chiedere nella sezione dei commenti.

Qui trovi la mia guida di viaggio a Zhangjiajie e qui la guida a Furong, una bellissima città antica costruita attorno a una cascata.

2 commenti su “Domande frequenti sui viaggi in Cina: tutto quello che devi sapere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *