Vai al contenuto

Luminar Neo: la soluzione definitiva per l’editing delle foto?

Con Luminar Neo puoi elaborare le tue foto in pochi click. Leggi la mia recensione per scoprire se vale la pena acquistarlo.

Ho da poco scritto una guida sui migliori strumenti che sfruttano l’Intelligenza Artificiale per i fotografi e uno dei software di cui ho parlato è Luminar Neo, un programma sviluppato da Skylum, famosa per la qualità dei loro prodotti.

Uso da parecchio tempo Photoshop in combinazione con Luminar per elaborare la maggior parte delle mie foto. L’ultima versione di Luminar combina la potenza dell’intelligenza artificiale per velocizzare il processo di editing e devo dire che i risultati sono davvero sorprendenti.

Prima di approfondire nel dettaglio cosa ha da offrire Luminar Neo, voglio precisare una cosa. Quasi tutte le funzionalità presenti possono essere replicate manualmente in Photoshop SE sei un utente esperto. Photoshop consente un livello di editing manuale che non è possibile con strumenti come Luminar. Ma se non sei in grado di usare Photoshop alla perfezione o vuoi usare i due software contemporaneamente, Luminar Neo può fare veramente la differenza. Come vedrai, Luminar può in molti casi ottenere gli stessi risultati di Photoshop ma in una frazione del tempo e del costo, e per molti questo può essere è un fattore decisivo.

Cos’è Luminar Neo

luminar neo reviews

Luminar Neo è un software per foto editing e può essere utilizzato come programma a parte o come plugin per Photoshop o Lightroom proprio come Topaz Photo AI (qui la mia recensione). A mio parere, questo è il modo migliore per sfruttarne le potenzialità. È possibile iniziare a modificare i file RAW in Photoshop/Lightroom, poi passare al plugin e quindi tornare a Photoshop e così via. In poche parole, Luminar Neo è un ottimo strumento di fotoritocco che può velocizzare il lavoro ed è particolarmente efficace se abbinato a Photoshop.

Luminar Neo: caratteristiche principali

Skylum aggiunge costantemente nuove funzioni, per cui è probabile che, quando leggerai questa recensione ne saranno state introdotte altre.

Una cosa importante da tenere a mente è che tutte le modifiche vengono applicate a un nuovo livello, il che significa che è possibile tornare indietro e modificarlo in qualsiasi momento, proprio come faresti in Photoshop. È anche possibile usare la funzione mask/unmask su ogni livello. Questi sono gli strumenti più importanti.

Maschere automatiche grazie all’AI

luminar ai masking

La creazione delle maschere è una delle funzioni più potenti quando si elabora una foto, ma è anche uno di quegli strumenti che richiedono molto tempo per essere padroneggiati. Luminar Neo utilizza l’intelligenza artificiale per esaminare automaticamente l’immagine e identificarne i diversi elementi. Come puoi vedere nella foto, Luminar ha selezionato e mascherato correttamente l’acqua.

L’AI impiegherà alcuni secondi per esaminare la foto ma è un’operazione da eseguire una volta sola per file. Può succedere che la selezione non sia perfetta e in quel caso puoi regolarla manualmente.

AI Enhancement

ai enhancement

Può succedere a volte di non avere il tempo o il budget per dedicare molta attenzione ad ogni singola foto ed è qui che la funzione AI Enhancement si rivela utile. Ti basterà regolare due slider per migliorare in un attimo l’immagine.

Tieni presente che questo filtro tende a sovrasaturare l’immagine, come si vede nella foto, quindi è meglio usarlo con cautela, a meno che tu non voglia creare una foto in stile HDR.

Sostituzione del cielo

luminar neo sky replacer

Lo strumento avanzato di sostituzione del cielo è uno dei motivi per cui Skylum è diventato popolare. Si tratta di una funzione che viene applicata perfettamente oppure non funziona per nulla. Come si vede nella foto, ho sostituito il cielo e mi è bastato un solo clic. Avrei potuto farlo anche in Photoshop, ma ci sarebbe voluto molto più tempo.

La limitazione principale è dovuta alla mancanza di funzioni di fusione avanzate, che invece sono presenti in plugin dedicati come Raya Pro.

Detto questo, sono rimasto molto colpito dalla facilità con cui è possibile sostituire il cielo. In Luminar è disponibile una piccola libreria di cieli da utilizzare, ma puoi acquistarne anche altri. Consiglio il preset di Elia Locardi.

Structure AI

structure ai

Lo strumento Structure AI consente di regolare i dettagli e la chiarezza dell’immagine. Puoi usarlo per rivelare più dettagli o per ottenere un’immagine più piatta con meno dettagli. È lo strumento principale per aumentare il contrasto dell’immagine.

Lo svantaggio principale è che introduce molto rumore e può effettivamente rovinare l’immagine se non usato con attenzione.

Rimozione dei cavi elettrici e della polvere sul sensore

erase powerlines luminar neo

Questa è una delle mie funzioni preferite. Permette di rimuovere in pochi secondi le fastidiose linee elettriche e le macchie di polvere sul sensore. Utilizzando l’Intelligenza Artificiale sviluppata da Skylum, Luminar esamina l’immagine e la pulisce automaticamente in un attimo. A volte i risultati non sono perfetti, ma è possibile utilizzare la funzione Erase per correggere gli errori.

Come ho detto prima, è possibile fare la stessa cosa in Photoshop, ma ci vuole molto più tempo e l’IA non è così avanzata. In questo caso, Luminar è chiaramente il vincitore.

Raggi di sole

sunray luminar

Con questa funzione puoi aggiungere facilmente i raggi del sole o il bagliore e posizionare il tutto manualmente in un paio di clic. Sono disponibili molte impostazioni per personalizzare la foto tra cui la lunghezza dei raggi, il diametro, la temperatura, la penetrazione e il numero dei raggi e così via. Se usato correttamente, può migliorare notevolmente la foto.

Se, ad esempio, una parte dell’immagine ha le luci bruciate perchè è presente il sole, puoi utilizzare questa funzione per aggiungere i raggi e coprire l’area sovraesposta.

Magic Light AI

magic light ai luminar

Magic Light AI è un filtro Pro che puoi acquistare come estensione (usa il codice FABIO10 per ricevere uno sconto di 10$). Quello che fa è molto semplice: manipola le fonti di luce artificiale come i lampioni, ma lo fa veramente bene.

Può simulare lenti molto costose modificando il numero di raggi di luce. L’IA identifica le sorgenti luminose in modo abbastanza preciso, ma è possibile affinare ulteriormente la selezione regolando la maschera.

Relight AI

relight ai

Relight è un’altra funzione che sfrutta l’intelligenza artificiale e molti ne sono entusiasti. Secondo il sito di Luminar, “Relight AI analizza la scena in tre dimensioni. Creando una mappa 3D di una foto, Luminar Neo può diffondere la luce in modo naturale nello spazio 3D su un’immagine 2D”.

A mio parere, non è una funzione così eccezionale. È possibile ottenere facilmente lo stesso risultato con una semplice maschera in Photoshop. Detto questo, ci sono alcuni casi in cui i risultati sono effettivamente migliori utilizzando Luminar Neo.

Strumenti per i ritratti

portrait luminar neo

Oltre a una serie di strumenti adatti alla fotografia di paesaggio, Luminar Neo offre filtri e miglioramenti per la fotografia di ritratto.

È possibile aggiungere Bokeh e migliorare il volto utilizzando l’intelligenza artificiale per identificare e intervenire selettivamente su occhi, bocca, denti o pelle.

Unione panorami

Questa è una delle ultime funzionalità aggiunte e anche una delle mie preferite. Scatto molto spesso foto panoramiche con il drone, soprattutto con la lente secondaria, e posso unirle con un semplice click

Questo strumento permette anche di unire foto panoramiche scattate a diverse esposizioni (bracketing).

Estensioni e altre caratteristiche di Luminar Neo

Oltre al gran numero di impostazioni disponibili nella versione base, è possibile acquistare le estensioni separatamente (sconsigliato) o in un pacchetto completo (utilizza il mio link per ottenere lo sconto e aggiungi il coupon Fabio10 per un ulteriore sconto di 10$). Le estensioni Magic Light e Noiseless sono davvero eccezionali. Puoi scegliere tra il piano mensile o l’acquisto una tantum che è secondo me l’opzione migliore.

Queste sono tutte le funzioni attualmente disponibili in Luminar. Sono ben organizzate per categoria e tutte vengono applicate su un nuovo livello.

Essentials

  • Develop
  • Enhance AI
  • Erase
  • Structure AI
  • Color
  • Black & White
  • Details
  • Denoise
  • Landscape
  • Vignette

Creative

  • Relight AI
  • Sky AI
  • Atmosphere AI
  • Sunrays
  • Dramatic
  • Mood
  • Tonight
  • Matte
  • Mystical
  • Glow
  • Film Grain

Portrait

  • Portrait Bokeh AI
  • Face AI
  • Skin AI
  • Body AI
  • High Key

Professional

  • Supercontrast
  • Color Harmony

Qui trovi il manuale d’istruzioni dettagliato.

Pro e Contro di Luminar Neo

Come qualsiasi altro software, Luminar Neo ha i suoi pro e i suoi contro. Eccone alcuni:

Pro

  • Interfaccia intuitiva e facile da usare
  • Lo strumento di sostituzione del cielo AI è veramente ottimo
  • Ottimi strumenti di rimozione delle linee elettriche e della polvere che faranno risparmiare molto tempo
  • Ogni modifica è applicata ad un nuovo livello, come in Photoshop
  • Veloce e reattivo, soprattutto rispetto al precedente Luminar AI
  • Gli strumenti sono organizzati in ordine logico
  • Puoi provarlo gratuitamente 7 giorni

Contro

  • Utilizzo intensivo della RAM
  • Non tutte le funzioni sono ancora disponibili
  • Non ha una funzione per aggiungere tag con le parole chiave come Lightroom
  • I preset non sono più modificabili come nelle versioni precedenti
  • L’unione di diverse esposizioni ha i suoi limiti e non è efficace come i plugin specializzati, vedi Raya Pro (qui la mia recensione)
  • Mancanza di funzioni di editing in batch

Vale la pena acquistare Luminar Neo?

luminar review

La risposta breve è: dipende. Come ho già detto, Luminar è uno strumento straordinario se non sei un utente di Photoshop esperto e/o se pensi che Photoshop sia troppo complicato da usare. Se sei alle prime armi con il fotoritocco, allora Luminar Neo è una scelta obbligata. È anche molto più economico dei software creati Adobe, che richiedono un abbonamento mensile.

Un’altra cosa da considerare è il tuo stile di foto editing. Se ti occupi principalmente di fotografia di reportage e non modifichi molto nelle tue immagini, a parte il bilanciamento del bianco, l’esposizione, le ombre e le luci, probabilmente non ne avrai bisogno. Ma in tutti gli altri casi, è probabile che tu possa trarre grande beneficio dagli strumenti di intelligenza artificiale e automazione offerti da Luminar Neo.

Gli strumenti di rimozione dei fili della luce e della polvere sul sensore sono davvero ottimi e ti faranno risparmiare un sacco di tempo. Lo stesso vale per gli strumenti di sostituzione del cielo, a mio avviso il migliore sul mercato.

Spero che questa recensione abbia chiarito alcuni dubbi che avevi. Come ho detto all’inizio dell’articolo, io uso Luminar e sono molto soddisfatto dei risultati, nonostante alcuni piccoli problemi.

Se questa recensione ti è piaciuta, dai un’occhiata alla mia guida per iniziare a vendere immagini generate dall’intelligenza artificiale.

6 commenti su “Luminar Neo: la soluzione definitiva per l’editing delle foto?”

  1. Massimo

    Da alcuni giorni, non riesco più ad utilizzare Luminar Neo con Photoshop e Lightroom. Ho inviato diverse mail all assistenza, ma ciò che loro mi consigliano non ga nessun effetto. Quando apro lumina N. da Phitishop..sembra si apra, na in effetti le due finestre prima e dopo restano nere….Sto oensando di disinstallarlo, non trovo soluzioni. P.S. fino a 3 gg fa tutto ok..Mah…

  2. Emilio Belotti

    buongiorno
    sul mio Mac uso prevalentemente Affinity foto ma ho anche Luminar Neo e Luminar Ai e non ho mai capito del perché di due programmiamo pazienza.
    ora avrei un offerta per le nuove estensioni,hdr noise ecc ecc.a 150 euro ,che non è poco:
    secondo Lei che trovo molto competente è una cosa conveniente e utile ?
    trovo Luminar un buon software ma piuttosto caro rispetto alla concorrenza specialmente nell’acquisto di pacchetti di cieli ed effetti.
    grazie ,
    Emilio

    1. Luminar Neo è il software successivo a Luminar AI. Il prezzo può essere giustificato solo se pensa di utilizzare molto le estensioni.

  3. franco comin

    buon giorno io ho luminar neo da da mesi ,pero constato sempre lo steso problema ..dopo aver lavorato un po si blocca il programma, mi dice che luminar neo nn risponde,,, L’ho rinstallato piu volte ma sempre la stessa cosa,,, Ho window 11 da cosa dipende?
    vi sarei grato nel darmi delle indicazioni risolutive

    1. Ciao Franco, potrebbe essere un problema si hardware? Magari non hai abbastanza RAM o una scheda video potente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *