Vai al contenuto

Cosa fare a Skopje, nella Macedonia del Nord

Scopri cosa vedere e cosa fare a Skopje, la capitale della Macedonia del Nord.

piazza principale a skopje nella macedonia del nord

Recentemente ho scritto una guida di viaggio sulla Macedonia del Nord (precedentemente chiamata Macedonia o F.Y.R.O.M.) in cui ho raccontato le mie impressioni e spiegato cosa vale la pena di visitare.

In questo articolo spiegherò cosa vedere e cosa fare a Skopje, la capitale.

Cosa vedere a Skopje

skopje in macedonia

Skopje non è molto grande: ci abitano circa 670000 persone e architettonicamente non è particolarmente interessante. E’ stata più volte distrutta da devastanti terremoti e rovinata definitivamente, forse ha fatto più danni dei terremoti, da Tito e dalla tipica architettura comunista da lui tanto amata. Nonostante questo ci sono alcune piacevoli sorprese.

La città è divisa in due dal fiume Vardar: a sud si trovano i quartieri nuovi e a nord la città vecchia (Carsija ) e gli edifici più antichi che hanno resistito ai terremoti. Cerca un albergo non troppo distante dal centro. Puoi trovare una buona sistemazione con Booking.com. Se preferisci Agoda dai un’occhiata qui.

Il centro della città è Plostad Makedonija, la piazza principale. La zona pedonale si estende dalla piazza alla città vecchia fino al vecchio bazar di Carsija (la città vecchia).

La prima cosa che colpisce chi visita Skopje è la quantità impressionante di statue. Quella di Alessandro Magno nel centro della piazza è veramente mastodontica.

Prima di proseguire sul ponte di pietra vale la pena fare una deviazione a destra per ammirare il bellissimo Museo civico circondato da decine di statue.

foto di skopje

Prosegui verso la città vecchia dove si trova il più grande bazar dei Balcani. Vaga senza meta per un po’ e sicuramente sarai sorpreso da quanti orefici e negozi di vestiti (estremamente pacchiani) troverai lungo la strada principale.

skopje macedonia del nord

Si possono anche trovare stoffe fatte a mano e negozi di souvenir. Il bazar termina con un enorme mercato di frutta e verdura.

Dove mangiare a Skopje

Quando ti sarai stancato di passeggiare, cerca un posto dove provare la cucina locale. Nella Carsija si può gustare il miglior Kebap dei Balcani. Non farti sfuggire l’occasione, magari accompagnato dalla birra locale Skopsko.

Rispetto al nostro Kebap, quello Macedone è un po’ diverso: viene servito su un piatto e accompagnato da peperoncini piccanti da mangiare crudi, cipolle, pane e insalata. L’insalata Macedone non è proprio come ci si aspetterebbe: manca l’insalata!

Al suo posto ci sono pomodori e cetrioli tagliati a cubetti e ricoperti da una montagna di formaggio grattugiato. Diversa dal solito ma a me è piaciuta molto!

Quando avrai finito di mangiare puoi smaltire il Kebap facendo una passeggiata fino alla fortezza di Kale, sicuramente una delle cose da vedere a Skopje. Nel periodo in cui sono andato io erano in corso alcuni lavori di rinnovamento ma sono comunque riuscito a scattare qualche foto dalle mura. La vista dalla fortezza è notevole e secondo me vale la pena di farci un giro.

Subito dietro alla fortezza si trova la Moschea di Mustafa Pasha. Le moschee sono numerose in Macedonia e spesso sono costruite vicino alle chiese Ortodosse. Un contrasto a cui noi Italiani non siamo abituati.

moschea a skopje in macedonia

Una volta visitata la città vecchia e il bazar non resta molto da vedere a Skopje. L’unica cosa interessante (se ti interessa l’architettura) è la chiesa Ortodossa di San Clemente, chiamata anche Soborna Crkva.

chiesa ortodossa a skopje in macedonia

Ha una struttura davvero particolare anche se è molto recente (i lavori sono iniziati nel 1972 e sono finiti nel 1990).

Costo della vita a Skopje e conclusioni

foto di skopje in macedonia

Direi che un giorno può bastare per vedere tutto, due se proprio vuoi prendertela comoda. Un aspetto positivo per chi visita Skopje è il costo della vita (da turista): i ristoranti sono economici e i prezzi degli alberghi sono molto bassi. Anche i voli su Skopje non sono costosi soprattutto se cerchi con un po’ di anticipo.

Uno estremamente negativo è il traffico. Abbiamo più volte rischiato di essere investiti nonostante facessimo sempre estremamente attenzione a dove camminare.

Per quanto riguarda la sicurezza personale, non abbiamo avuto nessun problema. Spesso capita di essere avvicinati da persone che chiedono soldi, ma al di là di quello non ho da segnalare niente in particolare. Come sempre bisogna usare il buon senso: girare per strade poco illuminate di sera da soli può non essere una buona idea a Skopje come in nessuna città Italiana.

Se hai altri giorni da passare nella Macedonia del Nord ti consiglio vivamente di noleggiare un’auto e guidare fino al Lago di Ohrid (di cui ho parlato qui), la località più turistica, ma anche più bella, del paese. Se cerchi un tour della Macedonia del Nord puoi controllare qui.

Qui trovi le altre foto scattate in Macedonia del Nord. In questo articolo invece spiego cosa vedere in Slovenia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.