Vai al contenuto

Drone Launch Academy – Aerial Video A to Z: la recensione

Far volare un drone per la prima volta può essere molto stressante. Scopri se vale la pena acquistare il video corso Aerial Video dalla A alla Z, che ti aiuterà a diventare un pilota professionista.

tè puer

Uno degli articoli di maggior successo di questo blog riguarda la vendita delle foto. Potrebbe sembrare strano visto che questo è principalmente un blog di viaggi. Ma in fondo vendere foto su internet è un lavoro che si può fare in qualsiasi parte del mondo, e quindi potrebbe essere la soluzione perfetta per lavorare mentre si viaggia, e quindi diventare Nomade Digitale.

Il problema principale di vivere vendendo foto e video è che ci vuole un po’ di tempo per capire come iniziare. C’è molto materiale online ma può essere difficile capire da dove iniziare.

Per fortuna, oggi non mancano i contenuti, sia gratuiti che a pagamento. Imparare ad usare bene i propri strumenti è particolarmente importante quando si pilota un drone. Perché? Perché sono necessarie molte competenze: dovrai imparare a farlo volare, a controllare manualmente l’esposizione (come qualsiasi altra fotocamera), a fare video editing e infine a monetizzarli.

È possibile imparare tutte queste cose da soli? Certo che sì! Ma posso garantirti che ti porterà via molto tempo, tempo che potrebbe essere speso diversamente, per esempio creando più contenuti, che potrai monetizzare (qui la classifica dei siti migliori dove vendere).

Per questo motivo consiglio spesso di seguire video corsi che hanno già preparato tutto il materiale, condensato in un formato facile sa seguire e contengono esempi utili su come evitare gli errori più comuni, errori che se imparerai da solo sarai destinato a fare e ti porteranno via parecchio tempo.

Volgio però fare prima una breve introduzione sullo Stock Footage.

Stock Footage: che cos’è e vale la pena spenderci tempo?

Vendere stock footage significa semplicemente vendere videoclip molto brevi attraverso siti web specializzati. Il video può essere, ad esempio, un time-lapse di un fiore che sboccia o una veduta aerea in tempo reale di una località turistica.

Chi acquista stock footage? Chiunque può farlo ma vengono spesso utilizzati in telegiornali, film, documentari, siti web, ecc. Il concetto è fondamentalmente lo stesso del microstock. Se, ad esempio, un produttore ha bisogno di un video di 5 secondi sulla foresta pluviale in Brasile, invece di volare fino in Sud America, può semplicemente acquistare il clip da un sito web specializzato.

Statisticamente, i video fatti con il drone sono meno numerose rispetto ai contenuti creati con le telecamere tradizionali: ecco perché è una buona idea usarne uno. Questo significa anche che i prezzi medi di vendita possono essere più alti.

Detto questo, ecco la mia recensione a: Aerial Video A to Z.

Aerial Video A to Z: la recensione

Aerial Video A to Z è stata creata da Alex Harris, un esperto montatore video, animatore after-effects, operatore di ripresa e pilota di droni professionale. È un ragazzo di grande esperienza che ha lavorato per Discovery Health, FOX Sports, HGTV oltre che aver creato cortometraggi, spot pubblicitari, ecc.

Oltre a questo, Alex ha oltre 10 anni di esperienza come direttore della fotografia. Gestisce anche un famoso canale Youtube chiamato Quickass Tutorials dove crea brevi tutorial.

Il corso è strutturato in modo tale da insegnarti tutto ciò che è necessario sapere, a partire dalle basi fino alla conoscenza più avanzata. A questo proposito, direi che è più adatto a chi vuole iniziare da zero.

Se non hai mai fatto volare un drone, questa serie è esattamente ciò di cui hai bisogno.

Alex è un content creator molto esperto e lo si capisce dal modo in cui insegna alcuni dei dettagli tecnici più complessi. Non importa quanto sia complicato l’argomento, nel corso tutto è spiegato in maniera logica e facile da capire.

Dopo una breve sezione dedicata ai diversi modelli di droni e alle loro migliori, troverai una serie di video dedicata alla scelta della composizione e dell’angolatura migliore per avere riprese cinematografiche. Questo è particolarmente utile perché all’inizio può essere difficile capire su cosa concentrarsi.

Ci sono anche sezioni molto dettagliate sul video editing, su come fare colorgrading e come aggiungere musica e sottotitoli ai tuoi video.

Una delle sezioni più utili, è secondo me quella dedicata al marketing, aspetto di cui non si parla spesso in videocorsi simili. Fare marketing è fondamentale per poter lavorare come pilota di droni. Alex risponde a domande pratiche come per esempio: Quanto devo far pagare i miei video? Chi è proprietrario dei video: io o il cliente finale? Sicuramente troverai consigli pratici per iniziare a creare contenuti e monetizzarli.

Uno dei problemi che ho notato è che tutti i contenuti sono stati creati utilizzando una vecchia generazione di droni (Mavic 2 Pro, Air 2, ecc.), a parte un paio di sezioni con brevi video su Mini 3 Pro e Mavic 3. Non fraintendermi: i video sono ancora molto rilevanti perché il contenuto non è legato al modello di drone che viene utilizzato. L’impressione che si ha però è che il corso sia un po’ datato, anche se capisco che non ha senso continuare a girare una nuova serie ogni volta che DJI lancia un nuovo drone.

Drone Launch Academy – Aerial Video A to Z: cosa imparerai?

Ecco alcune delle cose che imparerai, elencate nell’ordine esatto in cui si vengono presentate nella serie di video (il corso è in Inglese):

Equipment and Preparation:

  • Equipment – What do you need and what do you not?
  • Drone Comparison – Model head to head with picture comparisons for Price/Picture Quality
  • Computer Requirements & What to upgrade first (also Apple products)
  • Maximizing your drone’s potential & Best Camera Settings for the best Cinematic Image (with multiple models of drones)
  • (Optional) Comparison between Phantom 3 standard – Mavic Pro – Phantom 4 Pro (small update includes Mavic 2 Pro)

Basics of Video:

  • Data Rate, Resolution, Frame Rate

Before the Flight

  • Best Settings for Smooth, Cinematic Flying
  • Plan your route beforehand
  • Drone Pilots #1 Amateur Mistake
  • Final detail for the Cinematic Image (24fps with ND filters)

Flying, Filming, Cinematography

  • Before you Fly – Dos and Do NOTs for Great Shots
  • Easy and Good Looking Shots to go for TODAY to up your game
  • Photography Principles, Rule of thirds, balance, symmetry

Editing Part 1 – Intro to Video Editing

  • Basics of Editing – about the software
  • Settings – Optimizing the PC for faster Editing & Keyboard Shortcuts
  • Timeline movement, Importing your First Video
  • Organizing Multiple Videos on the Timeline Quickly
  • Create a Proxy to Speed up Editing and Maximize your PC (even an old one)

Editing Part 2 – Planning your edit, 2nd level adjustments, even FASTER movement

  • How to Keep people interested
  • Choosing your Best Stuff and quickly moving through all that footage
  • Hiding things in the Scenery – Scale, Position, Visibility
  • Titles – Standard Text effects vs. The Classy and Mature Look you’ll want to show mom

Editing Level 3 – Bells and Whistles

  • Color Correction
  • Color Grading to get the Cinematic Look
  • Fixing too bright/too dark footage
  • Adding Music and Audio controls

Finalizing – Effects, Transitions, and Touch-Ups to take it Next Level

  • Effects and Timing
  • FINAL Edits, Effects, and Timing
  • Export Settings for Best Quality
  • Other Tricks and Fixes
  • Keyframing
  • Selecting Groups and Clips Faster – Separating Audio/Video
  • Fill Gaps with Rate Stretch and Frame-Hold
  • Warp Stabilizer
  • Shooting Slow-Motion Correctly & Frame Rates

Il corso permette anche l’accesso a un gruppo privato su Facebook, dove potrai discutere di droni, condividere il tuo lavoro, porre domande, scoprire come altre persone guadagnano e gestiscono i tipi di lavoro o semplicemente parlare di tutto ciò che riguarda i video aerei.

Inoltre, potrai scaricare alcuni filmati di Alex per familiarizzare con alcuni degli strumenti e dei metodi menzionati nei video.

Considerazioni finali

Come potete vedere, gli argomenti sono molto pratici e molte delle cose spiegate possono essere applicate sia al microstock che allo stock footage. Alex ti dirà quali errori dovrai evitare e ti aiuterà a iniziare a guadagnare con la vendita di filmati stock. È chiaro che non esistono modi facili per diventare ricchi rapidamente, ma grazie a questo videocorso potrai imparare a diventare pilota di droni professionista e questo ti permetterà di massimizzare i tuoi guadagni.

Se usi il mio link di affiliazione risparmierai 100$ sul prezzo totale. Direi che è un ottimo affare:

Se sei ancora indeciso, ricorda che il corso ha una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. C’è bisogno di dire altro?

Se stai cercando una serie più incentrata sulla fotografia, puoi acquistare Aerial Photo Pro (50 dollari di sconto con questo link). Se vuoi una serie molto basilare ma completamente GRATUITA, puoi guardarla qui: Drones 101.

Per concludere questo articolo, personalmente mi sento di consigliare questa serie se stai pensando seriamente di imparare a pilotare un drone e monetizzare questo hobby. Il corso non è economico, ma se applicherai ciò che viene spiegato, si ripagherà da solo in breve tempo.

Qui puoi trovare la mia recensione di uno dei migliori plugin di Photoshop per unire due o più esposizioni. Qui puoi trovare un utile articolo con le ultime normative sui droni in tutto il mondo.

4 commenti su “Drone Launch Academy – Aerial Video A to Z: la recensione”

  1. Max Rastello

    Grazie per l’articolo Fabio, proprio in questi giorni stavo pensando di fare questo corso, che ho scoperto di recente, e sapere come muoversi sarà sicuramente di aiuto.

    Grazie mille per aver dissipato i miei dubbi!

  2. Interessante!!!
    In rete si trova poco materiale dedicato al microstock e sopratutto a quanto riguarda il video!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *