Vai al contenuto

Alla scoperta di Singapore, la città più costosa dell’Asia

Singapore è probabilmente la città meno “Asiatica” dell’Asia. In questo articolo spiego perché e come mai vale la pena visitarla.

flower dome singapore gardens by the bay

La prima volta che sono stato a Singapore, diversi anni fa, l’ho vista per poche ore. Sinceramente non ricordo molto di quel viaggio se non il fatto che c’era un caldo tropicale opprimente e Singapore era una città molto moderna e decisamente diversa rispetto a quelle che avevo visto sino ad allora in Europa. Mi aveva lasciato comunque un’ottima impressione. Era la mia prima volta in Asia e come puoi immaginare non è facile essere imparziali quando si fa un viaggio simile per la prima volta.

Alcune considerazioni su Singapore

moschea masjid sultan singapore

Nel frattempo molte cose sono cambiate nella mia vita. Una di queste è che adesso vivo in Asia e ho quindi la possibilità di esprimere un giudizio un po’ più imparziale, avendo come metro di paragone molti altri posti in cui sono stato. Ho visitato diverse capitali e una cosa che ho capito è che vivendo in oriente ci si abitua presto al caos caratteristico di metropoli come Bangkok e Hanoi e a lungo andare sinceramente non è più così eccitante come chi prende lo zaino a spalla per la prima volta. Anzi se possibile cerco di evitare i posti che molti turisti occidentali per qualche motivo sembrano amare.

Singapore è un mondo a parte. E’ la città meno asiatica dell’Asia, tra tutte quelle in cui sono stato: non è caotica, non è economica, gli alcolici costano molto, il caffè costa pochissimo (un kopi in una bar di quartiere costa meno che in Italia), l’acqua del rubinetto è potabile, le leggi sono rigidissime e vengono applicate, è in prevalenza composta da Cinesi ed Indiani eppure è incredibilmente pulita e ordinata, ancora di più di Hong Kong.

Eppure nonostante queste caratteristiche racchiude il meglio dell’Asia: il cibo a Singapore è il migliore che abbia provato sin’ora in Asia, la città è uno degli esempi migliori al mondo di smart-city, le persone sono molto gentili e disponibili, anche se il crimine esiste (come in ogni parte del mondo) è una città molto sicura (non mancano i cartelli che ricordano la pena per chi allunga le mani sulle donne: arresto e vergate), ci sono un’infinità di malls (centri commerciali) in cui rifugiarsi quando il caldo diventa insopportabile, i mezzi di trasporto pubblici sono impeccabili (Roma quando imparerai?!), fumare è vietato quasi ovunque (se hai passato un po’ di tempo in Cina capirai perchè questa è una cosa molto positiva) e non è inquinata come invece tante altre città Asiatiche.

Ecco alcuni fatti interessanti su Singapore che forse non sai:

  • Singapore è il secondo Paese più densamente popolato dopo il Principato di Monaco
  • E’ il quarto principale centro finanziario del mondo
  • Il suo porto è tra i primi cinque per attività e traffico su scala mondiale
  • Il 42% della popolazione è straniero
  • Ha una delle più alte concentrazioni al mondo di milionari in rapporto alla popolazione
  • Singapore è spesso considerata la città più cara al mondo, e anche se le classifiche variano di anno in anno, si trova sempre ai primi posti

Cosa sapere prima di visitare Singapore

Singapore non è sempre stata la città modello che è oggi. In passato è stata controllata da Giavanesi, Siamesi, da Malacca e nel passato più recente da Inglesi, Giapponesi e per breve tempo è stata sotto il controllo della Malesia. Il 9 agosto 1965 Singapore è diventata indipendente come “Repubblica di Singapore”. A metà del ‘900 la maggior parte della popolazione era molto povera e la città era tutt’altro che sviluppata. Poi una serie di riforme ha permesso di trasformare gradualmente Singapore nella città che è oggi.

Se vuoi visitare Singapore tieni presente che il clima è equatoriale, quindi non ci sono le stagioni. Le temperature variano pochissimo durante tutto l’anno. Detto questo Aprile e Maggio sono i mesi più caldi, mentre Novembre e Dicembre i più umidi. Tra Agosto e Ottobre si forma spesso una cappa di fumo proveniente dalla combustione degli arbusti nella vicina Indonesia. Io ci sono andato ad Ottobre ma per fortuna non ho avuto nessun problema di questo tipo.

super trees singapore

Come puoi immaginare alloggiare a Singapore è costoso, soprattutto rispetto agli altri stati dell’Asia. Su Booking.com ci sono spesso delle buone offerte. In alternativa prova a controllare su Agoda, un motore di ricerca ottimo per trovare hotel scontati in Asia.

In ogni caso ti consiglio di prenotare una camera il più vicino possibile alla metro, che a Singapore si chiama MRT. Se non hai problemi di budget o vuoi per una volta toglierti uno sfizio (da oltre 300€ a notte) il Marina Bay Sands è uno degli alberghi più iconici al mondo. L’infinity pool con vista sulla baia è un’esperienza da provare almeno una volta.
Qui puoi trovare alcuni voli scontati per Singapore e qui diversi tour e attività da fare in città.

Nel prossimo post darò alcuni consigli su cosa vedere e cosa fare a Singapore. Non perdertelo.
Tu l’hai mai visitata? Cosa ne pensi? Fammelo sapere con un commento. Qui trovi le altre foto che ho scattato a Singapore. Qui invece alcuni consigli se vuoi visitare la vicina Malesia.

3 commenti su “Alla scoperta di Singapore, la città più costosa dell’Asia”

  1. Nella Laquintana

    Complimenti per la foto scattata sull’infinity pool di Marina Bay Sands, è stupenda! Posso chiederti se hai potuto portare il treppiede e se eri ospite dell’hotel? Grazie!

    1. Ciao Nella grazie ma non è una foto mia. E’ l’immagine ufficiale di Booking.com. Purtroppo non è possibile fotografare la piscina a meno che tu non alloggi una notte in hotel.

      1. Nella Laquintana

        Grazie mille Fabio, sei stato gentilissimo!

Rispondi a Nella Laquintana Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.