Vai al contenuto

Recensione a FlixBus: Viaggi in autobus low-cost

Ti piace viaggiare ma non hai molti soldi? In questo articolo spiego perchè FlixBus è la soluzione giusta per visitare l’Europa spendendo poco.

recensione flixbus

Capita spesso di lamentarci di come vadano le cose in Italia o in generale in Europa. Ad essere sinceri però c’è un aspetto molto positivo per chi vive nel vecchio continente: la possibilità di viaggiare spendendo veramente poco.

Da molti anni ormai diverse compagnie aeree low-cost dominano il mercato Europeo. Una su tutte è Ryanair che porta in giro per l’Europa milioni di persone a prezzi bassissimi. Nonostante se ne leggano di tutti i colori su questa compagnia, è un dato di fatto che prima di Rayanair volare era molto più costoso. Quando racconto ai miei amici americani che ho volato da Milano a Stoccolma e ritorno per soli 6€ mi guardano come se stessi dicendo una cosa assurda.
Per quanto esista un mercato dei viaggi low-cost in tutto il mondo, nessun’altro continente ha prezzi bassi come in Europa e almeno questo è un bel vantaggio rispetto agli altri paesi.

A partire dal 2013 si è aggiunto un altro servizio per i viaggiatori low-cost: FlixBus. Si tratta di una startup di Monaco di Baviera approdata due anni fa in Italia con la sua offerta di tratte low cost in autobus moderni e accessoriati, con tanto di Wi-Fi, presa elettrica e bagno. Un po’ tutti ne hanno sentito parlare negli ultimi mesi visto che in Italia si è cercato più volte di impedire alla compagnia di lavorare un po’ come è successo con Uber. Ma per il momento non ci sono problemi.

Come funziona FlixBus


Prenotare un biglietto sul sito di FlixBus è molto semplice e ci vogliono pochi istanti per completare la prenotazione. Per il momento ci sono circa 1200 destinazioni diverse in 24 paesi e in questa mappa si vedono tutte le città collegate da Flixbus.

Le città Italiane sono moltissime e basta cliccare su un puntino sulla mappa per vedere quali collegamenti ci sono. L’unico aspetto negativo sono i collegamenti da e per le isole. In Sardegna non ci sono proprio (chissà come mai i trasporti da e per la Sardegna sono sempre pochi e di conseguenza i prezzi altissimi…) mentre in Sicilia c’è un collegamento solo a Palermo. Speriamo che in futuro siano aperte altre tratte.
La città Italiana con più collegamenti all’estero è ovviamente Milano.

flixbus milano-berlino

Una volta scelta la città di partenza e la destinazione basta cliccare su prenota ora per accedere alla schermata successiva.

recensione flixbus

Da qui potrai scegliere data, orario e stazione di arrivo, nel caso ce ne sia più di una nella città. Basta quindi premere su prenota e proseguire con il pagamento. Puoi usare sia le carte di credito/debito che Paypal. Una cosa a cui devi però fare attenzione sono le misure del bagaglio a mano. Ecco quello che dice il sito:

Ogni passeggero ha diritto al trasporto gratuito di:

Un bagaglio a mano (max. 42 x 30 x 18 cm, max. 7kg)

1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm, sono consentite dimensioni leggermente divergenti con un volume complessivo non superiore a 160 cm e un peso massimo di 20 kg)

Oltre ai bus diurni ci sono molti bus notturni e non c’è la necessità di prenotare in anticipo il biglietto. Fanno un numero inferiore di fermate rispetto ai viaggi diurni e quindi il viaggio sarà molto più breve. Inoltre risparmierai una notte in albergo, il che non è male.

Interflix: visitare 5 città Europee per 99€

opinioni su flixbus

FlixBus è l’ideale per visitare capitali Europee non troppo lontane come Ljubljana in Slovenia

L’opzione secondo me più interessante si chiama Interflix. Consiste in pratica nella possibilità di viaggiare tra 5 città Europee al prezzo fisso di 99€. Le uniche limitazioni sono che non potrai prenotare la stessa tratta all’andata e al ritorno e che potrai prenotare esclusivamente collegamenti diretti, senza cambio. Le opzioni comunque non mancano visto che ci sono oltre 1200 destinazioni in 24 paesi. Non ti resta che sbizzarrirti e cercare nuove città in cui viaggiare usando Interflix come per esempio Bruges.

Come hai visto la procedura è semplice e per chi non ama viaggiare in aereo FlixBus è la soluzione migliore. Inoltre i collegamenti tra le città Italiane sono molti e FlixBus è la soluzione più economica.

Qui trovi i miei articoli con i consigli di viaggio sull’Europa. Qui alcuni consigli su cosa vedere a Roma in 2 giorni.

3 commenti su “Recensione a FlixBus: Viaggi in autobus low-cost”

  1. Angela

    Purtroppo, ho viaggiato male, per il mancato ritardo senza preavviso, poi sul pullman organizzati male con i controlli dei biglietti e trovare il proprio posto occupato,, cattivo odori da non poter respirare, sinceramente penso di non viaggiare più con questa compagnia se non si cambia modo di gestire la situazione.

  2. Domenica

    Assolutamente concordo con te Fabio!!
    Personalmente lo prendo almeno due volte al mese per andare in Alto Adige, al posto dell’auto o del treno!
    Mi ci trovo benissimo e non é solo una questione di prezzi!
    Comodo, puntuale…pulito …solo alcuni degli aggettivi!

    Comodi anche la App … e gli avvisi che inoltrato via mail o SMS per avvisare dei ritardi!
    Lo straconsiglio..
    Mimì!

    1. Grazie mille Domenica! Fa sempre piacere leggere i tuoi commenti e sapere che ti trovi bene con loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *