Vai al contenuto

Guida di viaggio alla provincia del Jiangsu in Cina

La provincia del Jiangsu è una delle più importanti per l’economia Cinese. E’ famosa per il Gran Canale e per le numerose città costruite sull’acqua. In questo articolo troverai informazioni utili per organizzare il tuo viaggio.

cosa fare a wuxi jiangsu

Sono da poco tornato da un viaggio organizzato da Ctrip e Visitjiangsu nella provincia del Jiangsu in Cina. E’ stata la prima volta per me in questa zona della Cina. Ho passato infatti la maggior parte del tempo in province ubpo’ più remote come lo Yunnan ed il Guizhou e non avevo mai visitato zone così ricche dal punto di vista culturale e legate alla storia delle antiche dinastie cinesi.

Se sei interessato alla dinastia Han non perderti la mia guida a Xuzhou e Suqian sempre in Jiangsu.

Fatti interessanti riguardo al Jiangsu

guida di viaggio del jiangsu in cina

Non tutti hanno familiarità con la storia e la geografia Cinese, ecco quindi alcuni fatti interessanti riguardo al Jiangsu:

  • Il nome Jiangsu 江苏 deriva da due delle città principali nella provincia: Jiangning 江宁 (Nanjing) e Suzhou 苏州.
  • Jiangsu è la provincia più densamente popolata e attiva dal punto di vista agricolo in Cina.
  • Ci sono circa 74,28 milioni di abitanti e la dimensione della provincia è simile a quella dell’Islanda (circa 1/3 delle dimensioni dell’Italia).
  • Durante il massacro di Nanjing (avvenuto nell’arco di sei settimane a partire dal 13 Dicembre 1937) i soldati dell’Imperatore Giapponese massacrarono decine di migliaia di abitanti di Nanjing (le stime ufficiali parlano di un numero compreso tra 40000 e 300000 vittime)
  • La capitale del Jiangsu, Nanjing, fu la capitale meridionale della Cina durante la dinastia Ming (1368–1644) e la capitale durante il governo nazionalista (1928–49).
  • Nanjing è diventato un importante centro industriale per la produzione di prodotti petrolchimici, veicoli a motore, macchinari e materiali da costruzione.
  • Il Jiangsu è facilmente raggiungibile visto che ci vogliono meno di due ore di treno da Shanghai per raggiungere Nanjing.

Dal momento che il Jiangsu è stato al centro della storia della Cina per così tanto tempo, è anche il posto ideale per imparare qualcosa riguardo alla cultura Cinese. Nonostante sia una provincia molto popolare per il turismo, ci sono comunque alcuni luoghi poco frequentati e relativamente sconosciuti al turismo di massa. Ecco un elenco dei posti più belli e che non sono ancora presi d’assalto dai turisti. Se stai pensando di visitare il Jiangsu ti consiglio di aggiungerli alla lista di luoghi da visitare prima che diventino trappole per turisti!

Cosa vedere in Jiangsu evitando le folle

Queste sono alcune delle attrazioni da non perdere assolutamente se vuoi esplorare luoghi poco conosciuti:

La città vecchia di Dangkou(荡口)

città vecchia di dangkou nel jiangsu

Ci sono diverse water town (città sull’acqua) in Jiangsu. La più famosa è senza dubbio Suzhou, ma il vantaggio si Dangkou è che non è troppo affollata, ed è comunque molto bella e ben tenuta. Si trova a soli 20 Km da Wuxi ed è facilmente accessibile. I canali sono abbastanza larghi da far passare delle piccole barche a remi per trasportare i turisti, un po’ come a Venezia, ma con prezzi decisamente più umani. Dangkou non è molto grande e basteranno 3 o 4 ore per visitarla. Se sei nei dintorni di Wuxi ti consiglio di non perderti Dangkou.

Il ponte Qingming e il Canal Grande(清名桥) a Wuxi

ponte qingming in jiangsu

Devo ammettere che prima di visitare il Jiangsu non sapevo molto riguardo al Canal Grande della Cina. Immaginavo che si trattasse di un Canale importante ma non sapevo che fosse il più lungo canale artificiale al mondo. Ecco un breve riassunto da Wikipedia:

Nell’anno 604, l’imperatore Yangdi della dinastia Sui lasciò la capitale, Chang’an (l’odierna Xi’an) per trasferirsi a Luoyang. Nel 605, l’imperatore ordinò la costruzione di due progetti: trasferire la capitale del paese a Luoyang (nello Henan) e scavare il Gran Canale tra Tianjin e Hangzhou.
Ci vollero sei anni per costruire il canale, unendo canali preesistenti che si trovarono nel corso dell’opera e collegando il Fiume Giallo, il Hai He, il Huai He, il Chang Jiang (conosciuto anche come Fiume Azzurro o Yangzi) e il Qiantangjiang. Il Gran Canale oggi va da Pechino e termina a sud di Hangzhou (Zhejiang). La sua lunghezza totale è di 1.794 chilometri e, oltre a Tianjin, passa per Pechino, Hebei, Shandong, Jiangsu e Zhejiang. Dopo aver lasciato Hangzhou, il canale passa attorno al lago Tai, dirigendosi fino alla città di Suzhou. Tra Suzhou e Jingjiang, che è la parte sud del canale, è attraversato da cinque ponti di pietra e sulle sue rive si trovano numerosi archi commemorativi e pagode.

Il Canal Grande passa attraverso Wuxi e il momento migliore per fotografarlo è dopo il tramonto, durante l’ora blu.

Il Lago Tai (太湖)

Il lago Tai o Lago Taihu (Cinese: 太湖) è un lago d’acqua dolce che si trova nella città di Wuxi. Con un’area di circa 2,5 Kilometri quadrati è una profondità media di 2 metri, è il terzo la d’acqua dolce in Cina per dimensioni, dopo i laghi Poyang e Dongting. Puoi passeggiare attorno al lago oppure goderti l’opera a bordo di una delle piccole imbarcazioni ormeggiate lungo il lago.

La città vecchia di Huishan(惠山古镇)

parco xihui nel jiangsu

La città vecchia di Huishan è un’altra gemma nascosta nel Jiangsu. E’ relativamente piccola ma vale decisamente la pena di visitarla. Vedrai molte persone locali rilassarsi lungo il canale, giocarte a carte o semplicemente parlare del più e del meno. Non è una città molto grande visto che la via principale è lunga solo 1,7 Km ma è l’ideale per riposarsi dopo una lunga giornata.

Museo dell’argilla a Wuxi (泥人博物馆)

clay museum a wuxi

Se ti interessa la cultura Cinese, questo museo è veramente imperdibile. Potrai vedere le opere degli artisti Cinesi di ogni epoca che hanno creato piccoli capolavori in argilla. Le statuine di argilla sono una parte molto comune nella cultura Cinese.

Nanjing (南京)

mura città vechia di nanjing

Nanjing non è la tipica città moderna Cinese. E’ stata la capitale della Cina per diversi secoli e come ci si può aspettare è veramente interessante. Ci sono talmente tante cose da vedere che ho intenzione di dedicare un post a questa città (qui trovi alcuni voli scontati per Nanjing). Ecco un breve riassunto delle cose princiali da vedere a Nanjing:

1- le mura della città (le mura di Nanjing sono le più lunghe al mondo. Originalmente erano lunghe 35Km oggi circa 21Km sono ancora in piedi).
2- il Nanjing’s eye (si tratta di un ponte pedonale dall’architettura particolare) e le torri gemelle di Nanjing. Vale la pena vedere queste cose se sei interessato all’architettura moderna.
3- Il teatro di Nanjing. In una parola: impressionante! Si tratta del più grande teatro dell’Asia e di uno dei più grandi al mondo. La dimensione totale è di circa 209000 metri quadrati (fa impressione già solo a dirlo!) e il pavimento è ricoperto di marmo di Dali.
4- Lao Men Dong (老门东) è il quartiere vecchio di Nanjing. Chi è nato in questo quartiere è molto orgoglioso e si ritiene il “vero” abitante di Nanjing. Non è un’area molto grande ma è vale la pena visitarla. Se fai un giro da quelle parti non perderti la vecchia libreria, ha più di 400 anni.
5- Il tempio Grand Baoen. Il museo in questo parco è veramente spettacolare. Il museo ha diverse sezioni, alcune riguardanti la storia della Cina e altre moderne.

Il parco Qin hu wet land (溱湖国家湿地公园) a Taizhou

parco qinhu

Quando posso scegliere preferisco passare del tempo nella natura ed è facile immaginare che province sviluppate come il Jiangsu non abbiano molte zone protette. Un’eccezione è il parco Qin hu. Si tratta di un’area abbastanza grande e per raggiungerla bisogna prendere un traghetto. All’interno del parco ci sono circa 100 specie di animali, molti dei quali sono uccelli. Si trova anche il cervo Père David’s anche conosciuto come cervo Milu. Avevo già parlato di questa specie di cervo un po’ di tempo fa.

Il quartiere di Daohe(稻河古街区)

quartiere daohe nel jiangsu

Taizhou è una di quelle città di cui nessuno ha mai sentito parlare nonostante conti oltre 5 milioni di persone e ci sono molte cose interessanti da fare. Una di queste è visitare il vecchio quartiere di Daohe. Come per il Canal Grande di Wuxi, il momento migliore per fotografarlo è sul tardo pomeriggio verso il tramonto. Incredibilmente questo bel quartiere è semi deserto. Molto probabilmente se ci andrai sarai il solo turista.

Una crociera notturna sul Fiume Fenice aka Fengcheng (凤城河)

Presumibilmente dalla forma di fenice (ti sorprenderebbe sapere quante rocce, fiumi, montagne e praticamente qualsiasi altra cosa in Cina ha la forma di Drago, Fenice, Tartaruga-Drago o qualche altra creatura mitologica). Quello che rende questa crociera una cosa unica è il fatto che la barca si ferma di tanto in tanto di fronte alle numerose pagode illuminate per ascoltare le performance teatrali dei locali.

Considerazioni finali

cosa fare e cosa vedere nel jiangsu

La provincia del Jiangsu è il posto ideale per le persone che visitano la Cina per la prima volta. Molti parlano inglese (per lo meno rispetto ad altre province) e le varie destinazioni non sono troppo difficili da raggiungere. La Cina non è il paese più facile da visitare, ma le persone sono solitamente gentili e pronte ad aiutare.

Se hai bisogno di prenotare treni e alberghi, la soluzione migliore è usare Trip.com.

Come al solito non dimenticare di procurarti una VPN per usare internet prima di partire per il viaggio. Se non lo fai perderai l’accesso a Google, Gmail e tutti i social networks, incluso Whatsapp.

Queste erano alcune delle cose da vedere nel Jiangsu. Ci sei mai stato? Fammi sapere se hai altri posti da suggerire.

Se pensi di visitare la Cina non perderti la mia guida di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.