Vai al contenuto

Yunnan insolito: due giorni a Yiliang (宜良)

Alla scoperta di Yiliang (宜良县), una piccola contea nello Yunnan. In questo post spiego cosa c’è di interessante da fare in questo posto poco conosciuto persino dai turisti Cinesi.

donna della minoranza yi che raccogli le foglie del te

Yiliang è una piccolo comune nello Yunnan (piccolo per gli standard Cinesi ovviamente) che conta appena 430000 abitanti. Una breve ricerca su Google fa capire che non ci sono informazioni e ad essere sincero anche molti Cinesi non sanno molto su questo posto.

Come sono finito dunque a partecipare ad un festival organizzato per celebrare il tè che cresce nelle montagne della contea? Un’amica Cinese di Yiliang mi ha invitato a passare il weekend in città in occasione di questa celebrazione e ovviamente non ho potuto rifiutare: è sempre interessante poter visitare posti non turistici soprattutto in Cina dove l’accoglienza che si riceve nelle zone remote è difficilmente descrivibile.

Alla fine del viaggio posso dire che Yiliang mi ha stupito: anche se non ha bellezze naturali come per esempio Dashanbao, gli abitanti di questa contea hanno saputo valorizzare al massimo quello che il territorio offre, cosa non da poco in Cina. Ma quello che più mi ha colpito è stata l’ospitalità delle persone che ho incontrato in questi due giorni. Anche se gli stranieri sono generalmente sempre trattati bene, in nessun’altra parte della Cina ho avuto un’accoglienza simile. Posso solo dire che più viaggio e più mi rendo conto di quanto io stesso abbia molto da imparare sotto questo aspetto.

Una breve introduzione su Yiliang

yiliang al tramonto

Yiliang (宜良县) è una contea di Kunming che si trova ad un altezza media di circa 1600 metri sul livello del mare. E’ facilmente raggiungibile proprio dalla capitale dello Yunnan visto che ci sono Pullman giornalieri che partono ogni 15 minuti dalla stazione est dei bus (昆明东部汽车客运站). Il biglietto costa appena 25 RMB per tratta. La città è piccola anche se, come un po’ ovunque in Cina, si sta sviluppando molto velocemente.

Al momento non ci sono molti grattacieli ed è una città molto verde. Una delle attrazioni principali della contea sono le grotte di Jiuxiang (九乡), di cui ho parlato in un’altro articolo. Oltre alle grotte la contea è famosa per due cose: il tè che cresce sulla montagna Baohong e da cui prende il nome e l’anatra laccata. La maggior parte delle persone che vivono a Yiliang appartengono all’etnia Han (quelli che noi chiamiamo semplicemente Cinesi) ma c’è anche una notevole popolazione Yi e Hui.

In città non ci sono molte cose da vedere. L’unica eccezione è il complesso di templi Buddisti e Taoisti di Yan Quan (岩泉寺) costruito sul fianco di una montagna. Ci sono moltissime leggende riguardo a questo luogo tra cui quella di un monaco che avrebbe scoperto il segreto dell’immortalità.

tempio bussista e taoista yan quan a yiliang

Una delle numerose statue nel complesso di Yan Quan

Leggende a parte, si tratta comunque di un sito molto interessante e soprattutto poco affollato. Essendo costruito sul fianco di una montagna è circondato da alberi ed è il posto ideale per rilassarsi.

Se pensi di visitare Yiliang verso Agosto non perderti i campi di riso colorato!

L’anatra laccata di Yiliang

anatra laccata yiliang

L’anatra laccata è uno dei piatti tipici di Pechino e ci sono tracce di questa ricetta a partire dal 1330DC. Da metà 1900 è diventato uno dei piatti simbolo della Cina.

Ad Yiliang si prepara una versione leggermente diversa rispetto alla ricetta originale:

  • l’anatra viene cotta in un forno chiuso al cui interno ci sono mattoni di fango
  • come combustibile vengono usati gli aghi di pino
  • per la glassa si usa il miele al posto dello sciroppo di malto
  • le anatre usate a Yiliang sono semi-selvatiche quindi meno grasse rispetto a quelle di Pechino.

Personalmente preferisco la versione di Yiliang rispetto a quella di Pechino ma se vuoi farti un’opinione personale il miglior posto in cui provarla è il ristorante Xuecheng (学成饭店). Ogni giorno a pranzo e a cena viene tenuta una breve cerimonia in cui 12 anatre vengono cotte in un forno particolare al cui interno si trovano mattoni fatti con la terra di diversi luoghi nel mondo.

yiliang anatra laccata xuecheng ristorante

Il forno realizzato in un blocco unico di bronzo è stato trasportato da Xian.

Come puoi immaginare il luogo è molto popolare in città, e non è molto adatto per i vegetariani.

Il tè di Baohong

te baohong yiliang


Baohong significa “vasto tesoro” ed è il nome della montagna su cui cresce questo tè particolare. Originario della provincia del Fujian, fu introdotto in Yunnan per la prima volta oltre 1000 anni fa. La caratteristica principale di questo tè è che vengono usate solo le foglie piccole della pianta e per questo ha un sapore meno amaro rispetto ad altre varietà di te. Purtroppo viene coltivato esclusivamente su una montagna e quindi la produzione è molto ridotta. Inoltre, a differenza di altri tipi di tè, come per esempio quello Pu’er, va consumato fresco. Secondo i locali non dopo il Dragon Boat festival (quindi attorno a Giugno). Considerando che viene raccolto a Marzo è molto difficile trovate il tè di Baohong in altri periodi dell’anno.

Il motivo per cui sono stato invitato a Yiliang è per partecipare ad un evento organizzato dal governo locale per celebrare l’inizio del periodo della raccolta del tè. Le famiglie che vivono nella montagna Baohong appartengono principalmente alla minoranza Yi (se vuoi saperne di più sull’etnia Yi puoi leggere questo articolo su Wikipedia) e sono state coinvolte nell’organizzare il festival.

famiglia yi

Vestiti con i loro tradizionali costumi gli Yi Bianchi e gli Yi Neri hanno inaugurato il festival con canti e balli tradizionali, seguiti da una cerimonia per ingraziarsi le loro divinità (gli Yi sono principalmente animisti). Come spesso capita in festival simili ero l’unico straniero ed invece di essere io a chiedere se potevo fotografare le persone, erano spesso gli Yi a chiedere di potersi fare una foto con me…

Nei pressi delle piantagioni ci sono anche alcuni piccoli laboratori artigianali dove il tè viene essicato e preparato per la vendita. Il prezzo del tè varia di anno in anno in base al raccolto ma come si può immaginare è uno dei tè più costosi nello Yunnan.

baohong tè yiliang

E questo è tutto. Yiliang non è il posto più interessante in assoluto nello Yunnan, ma se hai un po’ di tempo libero mentre sei a Kunming, potresti considerare una visita a questa contea.

Informazioni utili per visitare Yiliang

famiglia minoranza yi a yiliang in yunnan cina
  • Il modo più semplice per arrivare a Yiliang è da Kunming prendendo il pullman dalla stazione est dei bus(昆明东部汽车客运站). Ce n’è uno ogni 15 minuti. Qui puoi trovare alcuni voli scontati per Kunming.
  • Non tutti gli alberghi in Cina possono ospitare gli stranieri quindi ti conviene prenotare prima di partire usando Booking.com.
  • Come consiglio sempre, prima di partire per la Cina procurati una VPN se vuoi usare internet, altrimenti non potrai accedere a siti come Gmail, Google, Facebook o app come Whatsapp o Messenger.
  • In questo articolo trovi la mia guida di viaggo in Cina.

In questa pagina trovi il mio reportage sulle donne con i piedi fasciati (“Piedi di Loto”). Qui la mia guida di viaggio a Xishuangbanna nel sud dello Yunnan. Qui trovi un articolo su un altro posto a poca distanza da Kunming: Mile e qui alcune informazioni utili su cosa vedere a Fuxian, il lago vicino a Kunming.

2 commenti su “Yunnan insolito: due giorni a Yiliang (宜良)”

  1. Sergio

    Bell’articolo. Vorrei averla assaggiata quando abbiamo visitato le grotte.

Rispondi a Sergio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.